Italia

Verona: la città dell’Amore

Questa volta, per fuggire dal caos quotidiano di Milano, ho deciso di trascorrere una giornata con la mia amica Sabrina nella piccola e deliziosa città di Verona. A poco più di un’ora di treno da Milano, mi ha regalato un sabato di sole e spensieratezza. Piccolina e graziosa, è possibile visitarla in una sola giornata.

Verona, nota meta turistica italiana, è una città a misura d’uomo, curata e colorata. E’ famosa per essere la città dell’amore, dove Shakespeare ha ambientato la fantastica storia d’amore tra Romeo e Giulietta. Non a caso, la casa di Giulietta, col famoso balcone, la sua tomba e la casa di Romeo, sono oggi tra le tappe obbligatorie per chi visita la città. Nonostante, la leggenda famosa in tutto il mondo, sia frutto della fervida fantasia del poeta che a sua volta si ispirò ad una novella, Verona conserva alcuni luoghi storici reali che fanno da ambientazione alla tragedia shekespeariana, perché un fondo di verità esiste! Con il tempo poi, sono emerse le curiose tradizioni che ogni turista sperimenta: toccare il seno destro della statua di Giulietta, come porta fortuna in amore.

GH010047
a920d585c46983276c0107c098e19b13
51706739_613406112449945_291518641768235008_n

COSA VEDERE:

Piazza Bra

Una delle piazze più grandi della città, e nel quale è situata la straordinaria Arena, uno dei monumenti romani più importanti, nonché simbolo della città. Costruita intorno alla metà del I secolo d.C, l’Arena di Verona grazie alla sua grandezza è la più grande fra i resti romani giunti alla nostra epoca, preceduta solo dal Colosseo di Roma e dall’Anfiteatro di Capua. Si può visitare tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30 al prezzo di 10€.

GH010054
GH010052
GH010053

Inoltre, Piazza Bra, ospita il Palazzo Barbieri, sede del comune di Verona costruito a metà 800′.

GH010055
51951435_406830720141758_188917641207873536_n

Piazza delle Erbe

Sicuramente la piazza che più ho apprezzato della città. Antico foro romano che ospita, durante tutto l’anno mercatini e circondata a destra dalla medievale Torre dei Lamberti. Percorrendo la piazza e attraversando l’Arco della Costa, si accede a Piazza dei Signori e alle Arche Scaligere, complesso di sepolcri in stile gotico.

GH010045
GH010042
51551223_254642365437259_8848829894843432960_n
GH010044
51607228_913469018990084_6964932096355729408_n
GH010049

Castelvecchio

Castello di Verona, situato al centro della città a pochi passi da Piazza Bra, è il più importante monumento militare della Signoria Scaligera (dinastia che governò Verona per 125 anni). Castelvecchio è una fortezza molto grande, che colpisce per il suo aspetto imponente, il suo forte colore marrone e acceso, e per le sue merlature che si susseguono lungo le mura.

51582860_2290640051214874_1575684399796584448_n
GH010063-3

Castel San Pietro

Il colle di San Pietro, è una suggestiva collina facilmente raggiungibile con i trasporti pubblici, o per chi ama camminare a piedi. Ovviamente come tutti i monumenti situati su una collina, al Castello ci si arriva dopo una lunga e faticosa scalinata, oppure per i comodi tramite una funivia! E’ stata la prima tappa della nostra gita fuori porta, che abbiamo raggiunto con la linea bus 73 dalla stazione di Verona Porta Nuova. Da qui si ha la vista più bella, dall’alto, della città.

GH010035-5
51927979_409271359842323_4724938065435426816_n

Via Mazzini 

Se andate a Verona anche per fare shopping, non resterete delusi. Via Mazzini è la via principale dello shopping adatto a tutti, ma ci sono tante altre vie e vicoli ricchi di negozi e antiche botteghe. Quello che vi consiglio di fare è di avventurarvi, senza una vera e propria meta, nelle stradine parallele alle vie principali. Verona è una città piena di colori, sfaccettature e sentieri segreti.

51516004_2154436611289452_8368237408201736192_n
51692377_318400625485537_7897687542940565504_n
51329562_148592582717093_5145865776934158336_n
51960790_375051113293678_5047263661509312512_n
52320387_380136462782537_5166098289828823040_n

Dove pranzare

Sicuramente non è una città in cui mancano i ristoranti, ma l’errore comune di tutti i turisti, in particolare degli stranieri, è di farsi ingannare dalle apparenze. Il centro storico, in particolare Piazza Bra e Piazza delle Erbe, è pieno di locali e ristoranti ed è più che normale fermarsi al primo, soprattutto se ti offre una piacevole vista dell’Arena. Ma in Veneto si mangia così bene, che è un peccato mangiare piatti non tipici e per di più ad un prezzo elevato. 

Io e la mia amica Sabrina abbiamo voluto provare un’osteria, che offriva piatti tipici, ad un prezzo modesto e situato in pieno centro, in un vicolo nascosto dietro Piazza delle Erbe. Ve la consiglio vivamente: Osteria da Ugoquotata da Tripadvisor 4,4 stelle su 5.

wpid-20150102_150717.jpg

Vi lascio qui il link dell’osteria


Voto per la città: 7,50/10

21 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *