Italia

Fuga sul Lago Maggiore: Stresa e le Isole Borromee

Il mio Ferragosto 2018 è stato diverso da tutti gli altri passati in vita mia. Già.. niente tende, parmigiana e tavolini in spiaggia, ma bensì due giorni al lago.

Lo so, è stato difficile da accettare anche per me, ma quando lavori sia il 14 che il 16 agosto e sei a Milano devi pur trovare una soluzione. Così ho convinto il mio fidanzato barese, a passare il nostro primo ferragosto al lago, insieme ai tedeschi. È stato divertente, eravamo gli unici abbronzati e giovani, ma devo dire che mi sono rilassata alla grande.


Mi avevano consigliato Stresa molte persone, famosa località sul Lago Maggiore e facilmente raggiungibile da Milano. Mi sono fatta convincere, anzi soprattutto ho convinto Davide, e siamo andati in treno (55 minuti a soli 8€).

Stresa si trova sul versante occidentale del Lago Maggiore, in Piemonte, e con soli circa 500 abitanti gode di una vista fantastica delle splendide Isole Borromee.

Scherzi a parte, devo dirvi che mi è piaciuta davvero tanto, e ve la consiglio molto.

DOVE ALLOGGIARE

La scelta dell’hotel è fondamentale se volete godervi questa esperienza al massimo, e sulla via pricinpale del paese ci sono numerosi hotel uno accanto all’altro, tutti molti belli.

Noi abbiamo alloggiato all’Hotel La Palma, il primo hotel del lungo lago. Dovessi tornare a Stresa, sicuramente tornerei li. Uno degli hotel più belli nel quale ho alloggiato fino ad ora!

Ha due piscine, una a ridosso del lago (l’unica degli hotel in zona) e una sul tetto che ti permette di avere una vista del Lago meravigliosa. Il servizio e il personale sono stati ottimi, per non parlare della colazione. Abbiamo passato il primo giorno tra la piscina, con la cascata che finisce direttamente sul lago, e la spa – centro benessere all’ultimo piano. Fare la sauna con la vista del lago è stato emozionante.
Il secondo giorno invece è stato il turno della piscina sul tetto, con tanto di idromassaggio.
La terrazza si trasforma, di sera, in un posto unico dove fare aperitivo e godersi il tramonto mozzafiato.

Vi lascio il link del sito dell’hotel: https://www.hlapalma.it/

COSA VEDERE

Si sa, Stresa è famosa per le isole Borromee, facilmente raggiungibili con il traghetto. Ci sono vari tour da poter fare, io vi consiglio quello che vi permette di visitare tutte le isolee: Isola Madre, Isola dei Pescatori e Isola Bella.

La mia preferita, e forse anche la più famosa, è l’Isola Bella. Ospita il principesco palazzo Borromeo circondato da uno splendido giardino. È possibile visitarlo, ci sono degli orari da rispettare e il corso è di circa 16€.

Tutte le isolette sono molto piccole ma deliziose. Numerosi i negozi tipici e ristorantini dove poter pranzare.

Inoltre è da vedere il centro storico di Stresa, è davvero molto carino. Soprattutto ve lo consiglio per cena, pieno di ristoranti buoni e si riempe di un’atmosfera magica.

Personalmente, ho sofferto molto il caldo, diciamo che scegliere di fare questa gita il 15 agosto non è stato così intelligente, per tale ragione vi consiglio di non andarci ad agosto ma in altri mesi dell’anno. Secondo me il periodo migliore è maggio/giugno o settembre.

Che dire, la buon terroncella si è dovuta ricredere! È stata un’esperienza fantastica, molto rilassante e mi è piaciuta molto. Mamma non ti preoccupare, non ho fatto il bagno nel lago, per quello ancora non sono pronta!


Voto per la città: 8.5

12 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *